regione umbria comune di foligno

Umbertide, I.I.S. Leonardo da Vinci

benvenuti

   La consapevolezza dell’importanza della lettura, quale attività centrale nel processo di formazione dell’individuo, è   ben chiara nella coscienza collettiva e, in primis, fra  gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado,  impegnati da sempre a promuovere l’ approccio diretto a  opere    letterarie, nei diversi generi (narrativa, poesia etc),  di saggistica  e divulgazione (scientifica, storica, artistica).

Riuscire ad instillare la  curiosità per l’oggetto libro e invitare a godere del  piacere sottile e intenso derivato dal confronto con la  pagina scritta, costituisce una sfida e un’ avventura  per chi, come noi,  si propone   di stimolare la  crescita emotiva, intellettuale e relazionale dei giovani, e insieme promuoverne la creatività, oltre che la padronanza linguistica ed espressiva.

Da qui l’esigenza  di affiancare, ai  percorsi  curriculari, proposte integrative di lettura  che rispondano maggiormente agli interessi e alle curiosità dei  giovani, promuovendo  al contempo   laboratori   autogestiti d\' informazione e recensione libraria,  in cui gli studenti  stessi siano  responsabili delle scelte e indicazioni testuali , ma anche  fornendo loro occasioni per cimentarsi nella scrittura ed   esprimere liberamente la propria creatività.

   Naturalmente,  qualunque proposta educativa innovativa in tal senso sarà tanto più incisiva quanto  più riuscirà ad integrarsi in un progetto unitario, che consideri la lettura  e la scrittura entro  l\' universo  mediatico   contemporaneo, da cui  i giovani  attingono non soltanto stimolazioni visive, informazioni  e conoscenze, ma anche valori e modelli di riferimento.

In questo percorso, trova senso anche l’esplorazione di altri  codici  narrativi della modernità dove, come nel  cinema e, da  tempo immemore , nel teatro,   il fascino della parola scritta si integra con la potenza delle immagini, tessendo una trama articolata di  idee,  simboli  e storie.


© 2009 Progetto Lettura - credits